Cinema & Romania, Procult

Si terrà dal 22 al 25 novembre, a Roma all’Accademia di Romania (p.zza José de San Martin, 1 - Valle Giulia) la IV edizione del ProCult Film Festival, rassegna di produzioni cinematografiche della ‘nuova onda’ rumena. L’ingresso è gratuito fino a esaurimento posti

Lungometraggi, documentari, ma anche una selezione dei migliori cortometraggi recenti rumeni e della migliore animazione animeranno le giornate della rassegna. Tra gli ospiti, il regista Lucian Georgescu, che presenterà il suo The Phantom father (Tatal fantoma). Nello spazio documentari, largo a La vasaia di Vama Sării, diretto da Tudor Chirilă. Altra ospite del festival sarà la giornalista e regista Cristina Țilică, che venerdì 23 novembre, presenterà due documentari da lei diretti, alle h 21 Il naufrago della Romania, incentrato su Robert Kamner, sopravissuto al naufragio della nave da crociera Costa Concordia.

A seguire, sempre diretto da Cristina Țilică, Regina Maria, che racconta della Regina della Romania che sposò Re Ferdinand I. Tra i corti che saranno presentati, il pluripremiato Gobbel, di Raluca David, Mille cose in comune, di Sarra Tsorakidis, che sarà ospite del festival, Sulla gru, di Gabriel Sârbu, La Madonna del piano terra, di Andrei Cohn, e Da oggi in poi di Dorian Boguță.

(20.11.2012 / cinespettacolo.it)